BaSYS

BaSYS è nostro prodotto principale.
BaSYS è un sistema informativo territoriale (GIS) modulare e scalabile specializzato nella pianificazione ed amministrazione di informazioni relative a reti tecnologiche. In primo piano vengono trattati i settori relativi al ciclo integrato dell'acqua (canalizzazioni e reti idriche) e alle reti di distribuzione del gas.

BaSYS 8 - Il coltellino svizzero per la gestione degli acquedotti e delle fognature

Malte Halbey-Martin, l‘autore del documento, lavora presso la Barthauer Software GmbH (Braunschweig, Germania) in qualità di esperto per l‘assistenza software.
L’azienda ha appena rilasciato la nuova versione della soluzione completa per le reti, il sistema BaSYS (versione 8.0.2) per una efficiente pianificazione e gestione dei sistemi di acquedotti e di fognature.

Introduzione
La gestione efficiente e costante delle reti di acquedotti e delle reti fognarie è un compito fondamentale per qualsiasi gestore di questi sistemi. Qualsiasi problema può comportare un grande rischio economico per i proprietari e gli operatori di questi sistemi oltre a celare anche gravi rischi ambientali. Per ridurre questi rischi è necessario un software applicativo a 360 gradi che possa gestire il ciclo integrato dell‘acqua.
Barthauer Software GmbH ha rilasciato la nuova versione del suo sistema informativo e gestionale delle reti tecnologiche (BaSYS versione 8.0.2) che soddisfa i più importanti requisiti di gestione di queste reti. Barthauer Software offre un elevato livello di competenza nella progettazione di sistemi informativi delle reti grazie agli oltre 25 anni di esperienza in questo campo e le oltre 1500 licenze installate. Il software BaSYS può essere utilizzato in numerose aree applicative, dalla pianificazione e la gestione dei sistemi di acqua potabile o reflua alla progettazione idrodinamica di queste reti.

Architettura di sistema
Il cuore del sistema BaSYS 8 è il database del progetto, che può essere implementato su Oracle (9i / 10g) o su Microsoft SQL Server (SQL Server 2000 / SQL Server 2005). Il database contiene tutti gli oggetti della rete compresi i componenti geometrici e altre informazioni come le librerie normative o gli elenchi definiti dall‘utente. A questo database accedono diversi moduli applicativi del sistema BaSYS 8. Grazie a questo approccio è possibile accedere agli oggetti che compongono la rete senza la stretta necessità di usare client geografici. Questi sono necessari solamente se vengono eseguite operazioni di editing geografico, di rappresentazione grafica della rete oppure a supporto di calcoli che richiedono informazioni geometriche.

I dati contenuti nel database del progetto possono essere esplorati senza restrizioni con software standard come per esempio Microsoft Access. Nel pieno rispetto dei principi aziendali di Barthauer, i dati non sono codificati con algoritmi riservati: pertanto il sistema consente ampi margini di apertura nell‘utilizzo dello stesso e nella gestione dei dati utente.

Oltre ad altre normative, BaSYS 8 è conforme alla norma europea DIN-EN 13508 sui sistemi di scarico e di fognature esterni agli edifici.

Moduli disponibili
Il sistema BaSYS 8 è modulabile in una vasta gamma di configurazioni per la gestione delle reti in base ai requisiti dell’utente: quella che segue è una panoramica di moduli.

Il modulo System Manager offre molte funzioni per la gestione dei database, per il confronto tra database diversi e persino per la riorganizzazione di database esistenti al fine di incrementarne le prestazioni. Tutte le impostazioni definite dall’utente sono create nel modulo Configuration Explorer. Le parti più importanti del Configuration Explorer sono:

  • il Model Designer utilizzato per creare le specifiche relative al layout per i frontend grafici
  • il Query Designer che consente all’utente di creare le proprie query SQL per estrarre o gestire i dati nel database del progetto BaSYS 8.


Nel Configuration Explorer sono già presenti molti modelli già utilizzabili dall’utente per definire le proprie configurazioni.

Il software è dotato anche di strumenti per la creazione di report e per la definizione delle sezioni trasversali delle condutture. Una volta create, queste impostazioni possono essere utilizzate da ogni progetto BaSYS 8. Le impostazioni possono anche essere esportate in un file XML e con ciò passate ad un altro utente.
La gestione dei dati numerici è affidata a KanDATA per le reti fognarie e ad AquaDATA per le reti di acqua potabile.
Per l’input e l’output dei dati è disponibile una vasta scelta di interfacce a supporto dei diversi formati di file (ad es. per i formati ISYBAU, shape export e import/export ASCII).
Inoltre sono presenti moduli per la classificazione automatica dello stato di una rete fognaria o per il calcolo delle proprietà idrodinamiche delle reti fognarie o di acquedotti. Per le reti fognarie è disponibile un modulo per la pianificazione del risanamento di sistemi di condotte danneggiate (PISA) ed anche il controllo delle strutture delle reti fognarie o di acquedotti (UniWert SQL con approvazione TÜV; TÜV Germany è un’agenzia autonoma per il controllo e la valutazione dei servizi). Il software include anche una versione per PDA (Personal Digital Assistants) per l’inventario su campo degli oggetti della rete come i pozzetti (BaSYS mobile), che può essere sincronizzata con il database BaSYS 8. Questa struttura modulare conferisce al sistema un‘elevata scalabilità, passando da semplice centrale delle informazioni fino a sistema per esperti.

Interfaccia grafica utente
Utilizzando uno dei vari front-end geografici è possibile visualizzare o manipolare i dati. Una delle straordinarie caratteristiche di BaSYS 8 è la possibilità di utilizzarlo con tutti i più importanti sistemi software CAD e GIS presenti sul mercato. BaSYS 8 può essere utilizzato: 

  • con ESRI ArcGIS (BaSYS Plan E),
  • Autodesk AutoCAD (BaSYS Plan A),
  • Bentley Microstation (BaSYS Plan B) e
  • Intergraph Geomedia (BaSYS Plan I).


I dataset possono essere visualizzati tramite BaSYS Visor, un visualizzatore degli oggetti archiviati nel database del progetto. L’interfaccia utente unificata per tutti i front-end geografici offre all‘utente tutte le funzioni necessarie alla pianificazione o alla visualizzazione di una rete fognaria o di acquedotti.

La geometria dei vari oggetti che compongono la rete è archiviata nel database del progetto BaSYS 8. I front-end possono essere utilizzati per visualizzare o modificare i dati e le modifiche vengono scritte direttamente nel database. Gli attributi dei diversi oggetti di rete possono essere visualizzati all‘interno del frontend grafico tramite le info dell‘oggetto BaSYS. Se gli attributi degli oggetti BaSYS vengono modificati attraverso l‘info dell’oggetto nel piano BaSYS, la visualizzazione grafica dell’oggetto viene sincronizzata automaticamente. Gli oggetti di rete possono essere selezionati graficamente e passati ad altri moduli come KanDATA o AquaDATA per ulteriori modifiche. Questo è possibile grazie a BaSYS Synchronizer, uno strumento per il passaggio degli oggetti della rete tra moduli BaSYS 8.

Questa funzione rappresenta un modo efficiente di spostarsi tra le varie applicazioni BaSYS 8, soprattutto per le attività di pianificazione di un sistema di rete.
La costruzione del piano la quota di oggetti, come i tombini, può essere ricavata da punti di misurazione o da modelli altimetrici digitali esistenti.
In BaSYS Plan A gli oggetti della rete possono essere ricavati direttamente da oggetti grafici esistenti in un precedente disegno AutoCAD e vengono archiviati nel database del progetto BaSYS 8.
In ArcGIS, gli oggetti vengono creati come feature dataset dalle voci del database del progetto BaSYS 8. Questi oggetti geografici possono essere archiviati in un geodatabase indipendente o su Esri ArcSDE e sincronizzate con i dati del database del progetto BaSYS 8.
Quando vengono apportate modifiche a questi oggetti, le funzioni corrispondenti vengono ricostruite automaticamente in modo che gli oggetti geografici in ESRI ArcGIS abbiano lo stesso stato degli oggetti presenti nel database del progetto BaSYS 8. Gli oggetti geografici o le funzioni presenti nei diversi sistemi geografici possono quindi essere utilizzati liberamente anche per altri lavori non direttamente inerenti a BaSYS 8.

Definire il layout del piano di una rete
Model Designer è lo strumento centrale per la definizione del layout degli oggetti BaSYS al fine della rappresentazione cartografica dei dati di rete. Qui vengono definiti stile, visibilità e valori a seconda degli oggetti e di cosa si vuole visualizzare nel piano. Ciò consente all’utente di creare layout personalizzati per il mappaggio della rete con innumerevoli possibilità. Queste impostazioni vengono archiviate nel database e quindi utilizzate dai vari client geografici. Questa funzionalità di impostazione centralizzata rende possibile rappresentare gli oggetti geografici con un aspetto pressoché identico nei diversi software geografici (GIS/CAD) utilizzabili in BaSYS 8. Alcune limitazioni sono dovute a diverse filosofie di base dei software GIS/CAD utilizzati.

La posizione degli elementi di testo degli oggetti della rete possono essere archiviati nel campo che contiene le loro geometrie nel database del progetto BaSYS 8. Pertanto la posizione del testo può essere spostata tra i vari frontend grafici. In fase di costruzione di una mappa gli oggetti GIS o CAD possono essere ricavati da questa geometria rendendo BaSYS 8 indipendente dai sistemi CAD o GIS utilizzati. Mappe catastali, ortofoto ed altri dati geografici possono essere utilizzati come informazioni di background nei front-end geografici insieme alle informazioni della rete provenienti dal database del progetto al fine di creare mappe ad elevata leggibilità.

BaSYS 8 può anche essere utilizzato come puro sistema di informazioni. In questa modalità non è possibile modificare i dati all’interno del database del progetto. Questa funzionalità può essere eseguita su una workstation desktop o tramite un front-end Web. Per la visualizzazione su Web il modulo Web Spectator funge da lettore dei dati della rete. In combinazione con un’applicazione WebGIS è possibile cambiare visuale grafica degli oggetti e dello Spectator per visualizzare i dati numerici dei diversi oggetti di rete. Sono supportate diverse piatteforme WebGIS come ArcIMS o MapGUIDE.

Conclusioni
BaSYS 8 offre funzionalità per la gestione o la pianificazione di reti fognarie e di acquedotti. Inoltre e grazie alla sua tipologia modulare, il software offre un’elevata scalabilità così da poter essere adattato ai requisiti dell’utente. Un altro vantaggio è la possibilità di poterlo utilizzare con tutti i principali sistemi di gestione dei database relazionali. Grazie alla filosofia aziendale secondo cui i dati degli oggetti devono essere accessibili senza restrizioni, l‘utente ha il pieno controllo dei dati. La funzionalità più straordinaria è la possibilità di utilizzare diversi front-end geografici. L’impostazione centralizzata del layout per il mappaggio delle reti offre l’opportunità di creare ad esempio il layout in Autodesk AutoCAD (compresa la posizione del testo degli attributi degli oggetti di rete) e di riutilizzarlo praticamente identico negli altri sistemi geografi ci consentendo con ciò una maggiore uniformità di rappresentazione cartografi ca anche attraverso piattaforme GIS/ CAD diverse.